PRESS

Articolo di EXIBART del 22 febbaraio 2020

Estratto da EXIBART

Blindarte apre alle aste online, non solo per il contemporaneo

Tre domande a Memmo Grilli alla guida del nuovo dipartimento di Arte Moderna e Contemporanea della Blindarte sulle Aste Online

Blindarte, la casa d’aste con sede a Napoli, dopo decenni di esperienza nel settore delle aste dal vivo e forte della preparazione dei suoi esperti di settore, lancia sul sito web una sezione dedicata alle aste online con lotti di diverse tipologie: Arte Moderna e Contemporanea, Fotografia, Dipinti Antichi e XIX – XX secolo, Oggetti d’arte, Design e Antiquariato. Abbiamo fatto qualche domanda a Memmo Grilli, responsabile del dipartimento di Arte Moderna e Contemporanea della Blindarte sulle Aste Online.

Quali motivi vi hanno spinto a intraprendere la strada delle aste online a tempo e quali sono gli obiettivi di questo nuovo canale?

«La Blindarte da sempre cerca di fornire servizi che siano al passo con i tempi. Oggi che ci stiamo abituando ad avere 24 ore su 24, a portata di click, la disponibilità di tutto (o quasi) ciò che desideriamo, è necessario che anche il mondo delle aste si adegui, offrendo un servizio sempre attivo in linea con le necessità odierne. Il beneficio non è solo per i compratori, che possono in ogni momento controllare le opere e gli oggetti in vendita, salvarli tra i preferiti, postarli sui social ma anche per i venditori che non sono più legati alle tradizionali tempistiche, ma possono nel giro di pochi giorni vedere concretizzata la propria vendita. Con questo sistema si dà pertanto la possibilità di accedere a un modello rapidissimo di aste online, super sicuro ed in più supportati dalla professionalità ed esperienza della Blindarte».

Quali sono i criteri con cui selezionate le opere le aste online? Ci sono delle differenze con le aste tradizionali?

«Certamente alcune opere sono più adatte alle aste fisiche, che sono quelle tradizionali, altre risultano perfette per le aste online e possono facilmente essere vendute rapidamente, senza necessità di attendere i tempi delle aste tradizionali. In genere riserviamo alle asta fisiche le opere che richiedono una visione approfondita, sia per poter meglio comprendere l’opera, sia per meglio verificare lo stato di conservazione. Molte opere che non hanno queste necessità, sono adattissime alle aste online».

Secondo molti esperti per gli utenti delle aste online è più facile comprare opere d’arte contemporanea piuttosto che opere di arte moderna o antica, come si pone Blindarte in questo settore e quali sicurezze offre ai propri utenti?

«Il collezionista delle opere di arte moderna e contemporanea è generalmente più avvezzo all’utilizzo di tecnologie. Usa email quotidianamente e contatta gallerie e case d’asta di tutto il mondo con grande facilità. L’utilizzo dei sistemi di acquisto online sono per lui molto chiari e comodi, per questo in molti casi preferiti. I collezionisti di arte antica invece, spesso prediligono la visione diretta dell’opera e le procedure di acquisto tradizionali. Tuttavia anche in questo caso generalizzare è un compito difficile, infatti ci sono collezionisti di ciascuna tipologia che rappresentano valide eccezioni! Inoltre l’utilizzo delle tecnologie sta comunque prendendo il sopravvento e diventando la regola un po’ per tutti, anche per i collezionisti “più all’antica!”»