CATALOGO ASTA 78
ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA + DESIGN
26 MAGGIO 2016

119



Lucio Fontana

Concetto Spaziale 1951


China nera e acquerello rosso su carta
cm 22x27,5
Eseguita nel 1951

 


Bibliografia: Lucio Fontana - Catalogo ragionato delle opere su carta, a cura di Luca Massimo Barbero, edito da Skira, Milano 2013, numero 54 DAD 6

Opera registrata presso l'Archivio Lucio Fontana, Milano, con il numero 1661/3, come da certificato emesso in data 3 giugno 1975

«In futuro ci si renderà conto della grandeimportanza germinale di questo pittore» disseprofeticamente di lui Peggy Guggenheim neglianni in cui lo frequentava e supportava. Proprionegli anni ‘50, quando la frequentazione conPeggy Guggenheim e con l’artista ed amicoEmilio Vedova diventava ancor più stretta,Tancredi ottiene la sua consacrazione.Risalgono infatti a quegli anni alcune importantimostre, tra cui: nel 1953 – anno di esecuzionedell’opera qui presentata – una personale allaGalleria del Cavallino a Venezia, la collettiva“Sei artisti spaziali”, prima a Lugano poi aVicenza, ed infine la mostra a Ca’ Giustinianin occasione della quale aderirà al manifesto“Lo spazialismo e la pittura italiana nel XXsecolo”. L’opera rispecchia a pieno la poeticadi Tancredi: le pennellate nascono da gestiimpetuosi ed improvvisi, sfiorano e fannoproprie le vicende artistiche dell’astrattismokandinskijano, dell’action painting americana,dell’arte informale e con un chiaro riferimentoal “Manifesto spazialista” ideato da LucioFontana a cui l’artista aderisce nel 1952, nellostesso anno in cui viene insignito del primopremio di pittura alla Biennale d’Arte di Venezia.

 

Stima

€ 6.000,00 - € 8.000,00

CONTATTA IL DIPARTIMENTO


Memmo Grilli

memmogrilli@blindarte.com
 

Assist

info@blindarte.com

NAPOLI | +39 081 2395261
assist@blindarte.com 

MILANO |
+39 02 36565440
assistmilano@blindarte.com