CATALOGO ASTA 98
OGGETTI D'ARTE E ARREDI, DIPINTI ANTICHI, SCULTURE E DIPINTI XIX-XX SECOLO, ARGENTI E GIOIELLI
25 MAGGIO 2021

103



attribuito a Mattia Preti

Giudizio di Salomone

olio su tela, cm 131,5x184,2

***Per il dipinto è stato avviato il procedimento di dichiarazione di interesse culturale da parte della Sovrintendenza della Città di Verona, in data 28/01/2021

Provenienza:
Eredità Antiquario Piero Corsini, New York; 
Londra, Asta Christie’s, n 19704, settembre 2020, lot 90, come Gregorio Preti; 
già New York, Asta Sotheby’s, 10 gennaio 1991, lot 69, come Mattia Preti, called Cavalier Calabrese

Nella relazione redatta dalla Sovrintendenza di Napoli, fatta propria dalla Sovrintendenza di Verona che ha istruito il procedimento, si sottolinea l' importante valore storico –artistico dell'opera, per il patrimonio culturale nazionale, per le caratteristiche stilistiche, la rarità e la qualità. Il dipinto "… viene attribuito al maestro Mattia Preti e datato al suo periodo napoletano, “ [...] in quanto in esso è chiaramente ravvisabile la cifra stilistica del Maestro. Si veda infatti il taglio compositivo del dipinto e il dinamismo della composizione, da accostare al Sacrificio di Isacco della Pinacoteca nazionale di Bologna, con la replica, inoltre, del braccio che brandisce la spada; la gamma cromatica utilizzata (tonalità brune dai toni bassi con rari inserti di colori più vivaci); le forti somiglianze fisiognomiche con coeve opere dell’artista (si veda per il volto della madre, la Giuditta del Museo di Capodimonte e la Vanitas della Galleria degli Uffizi). Si sottolinea, inoltre, la rarità del soggetto nella produzione di Mattia Preti, del quale si conosce a Napoli un’altra sola redazione, nelle collezioni di Palazzo Serra di Cassano.”

Stima

€ 15.000,00 - € 25.000,00

CONTATTA IL DIPARTIMENTO


Anna Cesare

anna.cesare@blindarte.com
+39 081 2395261