CATALOGO ASTA 95
ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
04 DICEMBRE 2019

98



Robert Rauschenberg

Parsons' Live Plants Ammonia (Cardboard)

Firmato e datato Rauschenberg 71 sul retro
Scatole di cartone assemblate
cm 196x120x25
Eseguito nel 1971

Provenienza: Artista;
Max’s Kansas City benefit auction, 1971
Arman;
Galleria Lucio Amelio, Napoli, 1988;
Studio Morra, Napoli;
ivi acquisito dall'attuale proprietario

Esposizioni: OGGETTO: Beuys, Broodthaers, Duchamp, Johns, Manzoni, Man Ray, Rauschenberg, Schwitters, Twombly, Warhol, Galleria Lucio Amelio, Napoli, Marzo 1988;
Living Theatre, Labirinti dell'immaginario, a cura di Lorenzo Mango e Giuseppe Morra, mostra degli Annali delle arti, a cura di Achille Bonito Oliva e Edoardo Cicelyn, Castel sant'Elmo, Napoli, 3 luglio - 28 settembre 2003;
Robert Rauschenberg, a cura di Susan Davidson e David White, Palazzo dei Diamanti, Ferrara, 29 febbraio - 6 giugno 2004;
Omaggio a Capodimonte, a cura di Nicola Spinosa, Museo di Capodimonte, Napoli, 24 ottobre 2007 - 20 gennaio 2008

Bibliografia: OGGETTO: Beuys, Broodthaers, Duchamp, Johns, Manzoni, Man Ray, Rauschenberg, Schwitters, Twombly, Warhol, pubblicazione in occasione della mostra presso la Galleria Lucio Amelio, Napoli, Napoli e dintorni, Informatore d'arte, numero 10, Marzo 1988 (illustrato a colori);
Living Theatre, Labirinti dell'immaginario, a cura di Lorenzo Mango e Giuseppe Morra, mostra degli Annali delle arti, a cura di Achille Bonito Oliva e Edoardo Cicelyn, Edizioni Morra, 2003, pagina 361 (illustrato);
Robert Rauschenberg, a cura di Susan Davidson e David White, Ferrara Arte Editore, Ferrara, 2004, pagina 136, numero 32 (illustrato);
Omaggio a Capodimonte, a cura di Nicola Spinosa, Electa Napoli, Napoli, 2007, pagina 124-125, numero 53 (illustrato);
Robert Rauschenberg: Cardboards and Related Pieces, The Menil Foundation, 2007. Exh. cat., color reproduction, p. 59, b&w reproduction p. 101.

Si ringrazia la Robert Rauschenberg Foundation, New York per aver confermato l'autenticità di quest'opera e per l'aiuto nella compilazione di questa scheda

 

 

____

 

L’opera qui presentata, datata 1971, è una delle prime e assai rare opere della serie Cardboards: lavori particolarmente rilevanti eseguiti da Robert Rauschenberg tra il 1971 e il 1973.
Il titolo Parsons' Live Plants Ammonia è tratto dalle scritte che, stampate sulle superfici dei boxes di cartone, si riferiscono al prodotto che originariamente era contenuto in esse, una nota marca di candeggina.
Il fatto che la materia di cui si serve sia già così vivacemente caratterizzata induce Rauschenberg a limitare il proprio intervento all’apertura e all’incollaggio dei cartoni che l’artista assembla calibrando ogni spazio e tenendo presente anche ogni intonazione cromatica della materia. Come un pittore che seleziona e colloca i colori sulla tela così Rauschenberg mette insieme le scatole che diventano l’unico soggetto dell’opera.
Il concetto che sta alla base di quest’opera è ereditato dal dadaismo e dai suoi ready-made: l’azione con cui oggetti di uso comune, prelevati dalla realtà quotidiana, vengono decontestualizzati e spogliati della loro originaria funzione al fine di investirli di un valore artistico. Rauschenberg infatti crea questa serie utilizzando solo pezzi di scatole di cartone reperiti nei luoghi più vari.
Dopo i successi newyorkesi degli anni ’60 Rauschenberg si dedicò alla ricerca di un materiale che fosse reperibile in ogni parte del mondo: “Non sono mai stato in un posto dove non ci fossero scatole di cartone… persino in Amazzonia”, disse l’artista nel 1991.

L’opera qui proposta è particolarmente significativa e per questo motivo è stata inclusa in prestigiose esposizioni, come la collettiva OGGETTO: Beuys, Broodthaers, Duchamp, Johns, Manzoni, Man Ray, Rauschenberg, Schwitters, Twombly, Warhol, allestita nella galleria di Lucio Amelio nel 1988, e nella grande retrospettiva sull’artista tenutasi a  Ferrara nel 2004 a Palazzo dei Diamanti. Recentemente l'opera è stata inoltre inclusa nella mostra allestita a Napoli per i Cinquanta anni del Museo di Capodimonte, a cura del Sovrintendente per il Polo Museale della città di Napoli, Prof. Nicola Spinosa. Per l’occasione furono esposti nelle sale della Galleria di Capodimonte alcuni dei più significativi capolavori selezionati senza limiti storici e geografici per celebrare il compleanno del Museo, tra di essi un posto di rilievo è stato ricoperto dall’opera qui presentata.

Stima

€ 500.000,00 - € 700.000,00

CONTATTA IL DIPARTIMENTO


Memmo Grilli

memmogrilli@blindarte.com
 

Assist

info@blindarte.com

NAPOLI | +39 081 2395261
assist@blindarte.com 

MILANO |
+39 02 36565440
assistmilano@blindarte.com