CATALOGO ASTA 95
ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
04 DICEMBRE 2019

86



Michelangelo Pistoletto

Il disegno della porta e dello specchio

Firmato e datato a matita Pistoletto Bolognano luglio 1980 in basso a destra del disegno in cornice
Porta composta da due ante in legno, telaio e due specchi + Collage di 2 fogli di carta con punesse in cornice
cm 187x116x6 (porte di legno con telaio e specchi) - cm 66x196 (collage in cornice)
Eseguito a Bolognano nel luglio 1980
Titolo a matita in basso a destra sul foglio

Provenienza: Collezione Lucrezia De Domizio Durini, Bolognano (PE)
Opera acquisita direttamente dall'artista nel luglio 1980

Bibliografia: Pierparide Tedeschi, Metamorfosi di una vita, Lucrezia De Domizio Durini, arte cultura, società internazionale degli anni 70 a oggi, Mondadori editore 2017, pagina 131 (illustrata)

Si ringrazia Alessandro Lacirasella dell’Archivio Michelangelo Pistoletto, Biella, per l'aiuto nella compilazione di questa scheda

 

 

____

 

"Ho conosciuto personalmente Michelangelo Pistoletto nei primi anni '70, essendo venuto con sua moglie Maria a farmi visita a Pescara, sapendo del mio lavoro con Joseph Beuys. Fu così che nacque un rapporto umano e solidale.
Michelangelo Pistoletto, rientrando da New York, mi chiese ospitalità proponendomi un interessante progetto. Non erano tempi facili in quel periodo per uno tra i più importanti artisti dell'Arte Povera. Un artista, Pistoletto, che non accettava alcun compromesso.
Pistoletto fu così nostro (di Lucrezia e Buby Durini) ospite con tutta la famiglia (7 persone) tra Pescara e Bolognano per l'intera estate 1980 per lavorare all'Operazione ANNO UNO, con la mia diretta collaborazione e l'obiettivo costante di Buby Durini (il materiale è parte integrante dell'Archivio storico De Domizio Durini)…
… Tra l'aprile 1980 e giugno 1981 Michelangelo Pistoletto ha prodotto molte opere pubbliche importantissime, tutte con la colaborazione dei Durini.
L'importante opera Il disegno della porta e dello specchio - qui presentato ndr - fu realizzata da Pistoletto, durante il suo lungo soggiorno abbruzzese nel 1980, per il Palazzo Durini a Bolognano, firmata, datata e regalata ai Durini per l'immane lavoro di collaborazione ricevuto.
Di tutta questa magistrale e reale storia resta la reciproca stima umana e culturale".
Lucrezia de Domizio Durini

 

Stima

€ 180.000,00 - € 240.000,00

CONTATTA IL DIPARTIMENTO


Memmo Grilli

memmogrilli@blindarte.com
 

Assist

info@blindarte.com

NAPOLI | +39 081 2395261
assist@blindarte.com 

MILANO |
+39 02 36565440
assistmilano@blindarte.com