Italian English
Benvenuto | Accedi | Registrati




Asta 66 - Oggetti d'arte, sculture e dipinti del XIX-XX secolo, disegni e dipinti antichi

mercoledì 28 maggio 2014
16.30

Mercoledì, 28 Maggio 2014 ore 16.30

Esposizione dal 19 Maggio
tutti i giorni dalle 11 alle 19

Catalogo online: www.blindarte.com



comunicato stampa


Nella prima parte del catalogo, dedicata ad una piccola selezione di argenti, porcellane ed altri oggetti d'arte, si segnalano tre bellissimi vasi Gallè del 1900ca, in prima pasta.

A seguire, fra i dipinti del XIX-XX secolo, nella consueta raccolta di opere di pittori napoletani e non, tra i quali Xavier Della Gatta, Luigi Del Giudice, Salvatore Petruolo, Teodoro Duclere, Giuseppe Casciaro, Giuseppe Carelli, di particolare interesse una bellissima tempera di Vincenzo Migliaro raffigurante "Mercato del pesce a Porta Capuana", databile fra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo, che con suggestiva efficacia presenta una tipica scena di vita popolare della città( tecnica mista su cartoncino, cm 37x27, stima € 8.000-12.000).

Un altro acquerello sempre di Migliaro riveste grande interesse anche dal punto di vista storico sia per la scena ritratta "Prima campagna d'Africa" che per la dedica presente sul retro, dell'attrice Adelina Magnetti ad Eduardo Scarfoglio in occasione dei suoi articoli all'epoca delle campagne d'Africa (acquerello su carta cm 44x60, stima € 4.000-6000).

Importante inoltre l'inedito dipinto di Michele Cammarano, proveniente da una delle più importanti collezioni private napoletane, raffigurante una "Scena di corteggiamento in Ciociaria", ritratta al tramonto con un bel paesaggio laziale sullo sfondo (olio su tela cm 49x89. stima € 15.000-20.000).

La seconda parte del catalogo è dedicata ad una prestigiosa raccolta di Disegni e Dipinti Antichi, tra cui segnaliamo uno splendido ed inedito Francesco De Mura "Diana e Endimione", (olio su tela, cm 206x154, in prima tela e con il suo telaio originale, stima € 50.000-70.000), composizione di straordinaria qualità, databile nel periodo della piena maturità artistica del maestro.

Di grande suggestione la rara "Eruzione notturna del Vesuvio" di Tommaso Ruiz (olio su tela, cm 50x75, firmato e datato, stima € 40.000-60.000) e l'elegante "Molo di Napoli con la lanterna" di Carlo Bonavia, più volte pubblicato, datato 1759 e in cornice coeva (olio su tela, cm 60x79, stima € 25.000-35.000).

Non manchera' inoltre di suscitare grande interesse fra i collezionisti-studiosi il dipinto, di forte matrice riberesca, attribuito alla Scuola Napoletana della prima metà del XVII secolo raffigurante il "Martirio di San Bartolomeo" opera di grande impatto per la notevole qualità pittorica e per il potente impianto della composizione (olio su tela, cm 150x200, stima € 40.000-60.000 euro), proveniente dalla prestigiosa collezione Astarita e con una corposa bibliografia.

Un'autentica chicca è infine il raffinato "Teti incontra il figlio Achille alla presenza del Centauro Chirone" di Giuseppe Cesari, detto il Cavalier d'Arpino, con una importante bibliografia ( Rottgen ne ricostruisce anche tutti i passaggi di mano) e con il numero d'inventario della prestigiosa collezione Rospigliosi, di cui faceva parte fino al 1932 (olio su tela cm 39x49, stima € 60.000-90.000)

L'esposizione di tutti i lotti sarà aperta dal lunedì 19 maggio dalle ore 11 alle ore 19 tutti i giorni (orario continuato) festivi inclusi, in via Caio Duilio 10, a Napoli (per accedere è necessario mostrare un proprio documento di identità).

Catalogo online: www.blindarte.com
info 081 2395261