Italian English
Benvenuto | Accedi | Registrati




Asta 65 - Arte moderna e contemporanea

domenica 24 novembre 2013
18.00

Asta 65 - Arte moderna e contemporanea
Domenica, 24 novembre 2013 ore 18.00

Auction 65 - Modern and Contemporary art auction
Sunday, november 24th 2013 at 6.00 pm

Circa 270 sono i lotti di arte moderna e contemporanea che verranno esitati il 24 novembre alla Blindarte. Le opere sono state eseguite nel periodo storico che va tra i primi del '900 fino ai nostri giorni. Tra quelle più significative di questa tornata d’asta va segnalato il museale lavoro del celebre duo londinese Gilbert & George: un elegante fotomontaggio di grandi dimensioni in 16 parti, già esposto a partire dagli anni ’80 (anno di realizzazione) in numerose ed importanti esposizioni in tutto il mondo, anche perché l’opera proviene dalla collezione privata del grande gallerista napoletano Lucio Amelio. L’imponente opera dal titolo Stream, realizzata in quello che viene considerato tra i periodi migliori della produzione artistica del celebre duo, è stimata 120.000/180.000 euro; un significativa tela di Emilio Vedova, realizzata nel 1977, di grandi dimensioni (cm 100x65 circa) dal titolo De America ‘77 (Slum 7), proposta con una stima di 60.000/80.000 euro; una tela del 1982 di Hans Hartung, cm 81x60, dal titolo T1982-K16, stimata 28.000/35.000 euro.
Un lavoro di Christo, che riproduce il celebre Over the river, project for the Arkansas River, State of Colorado, stimato 26.000/32.000 euro.
Tra le opere va approfondita la presenza di Blu, lavoro su tela di piccole dimensioni del grande artista Agostino Bonalumi recentemente scomparso, l’opera realizzata nel 1968 è stimato 20.000/30.000 euro.
Va senza dubbio sottolineata la presenza in catalogo di un grande dipinto, cm 140x120 (senza cornice d’artista), di Sandro Chia, tra gli autori più interessanti del movimento della Transavanguardia, l’opera, del 2005, è proposta con una stima di euro 40.000/60.000. Va senz'altro notato anche il sensuale e probabilmente autobiografico dipinto Nudo di schiena di Renato Guttuso del 1965, cm 126x96, stimato 35.000/45.000 euro.
Va inoltre segnalata l’installazione “To fly or not to fly…” di Ilya Kabakov, realizzata a parete con circa 250 mosche di plastica, stimata 20.000/30.000 euro; la scultura in cartapesta, acrilico e metallo, pezzo unico di Franz West, realizzata nel 2008, dal titolo “Urinello”, stimata 20.000/30.000 euro; la fotografia di Vik Muiz, Spatial Concept, Attesa, (Green), after Lucio Fontana (dalla serie Pictures of Pigment), chromogenic print realizzato nel 2008, stimato 25.000/30.000 euro; l'importante fotografia di Shirin Neshat della serie TOOBA, cm 50x60 circa, stimata 10.000/15.000 euro ed un dipinto di Hossein Zenderoudi, considerato tra i più interessanti artisti contemporanei iraniani, l’opera del 1974, è posta in vendita con una stima di 12.000/18.000 euro.

Il catalogo comprende anche rare opere di Vincenzo Agnetti, Michelangelo Pistoletto (sono 5 le opere su acciaio lucidato a specchio risalenti agli anni ‘70 ed ’80), Fabio Mauri, Luigi Ontani, Dadamaino, Carlo Alfano, James Brown, Robert Mapplethorpe, Andy Warhol, Sam Francis, Shimamoto, Hermann Nitsch, Gastone Biggi, Nicola De Maria, Mimmo Paladino, Renato Mambor e tanti altri, oltre ad una prestigiosa collezione romana di arte concreta con opere di Gillo Dorfles, Renato Barisani, Guido Tatafiore, Renato De Fusco, Andrea Bizanzio, Edoardo Giordano ed altri.