Italian English
Benvenuto | Accedi | Registrati




Asta 47 - Libri, incisioni, dipinti antichi - Oggetti d'arte e dipinti XIX - XX secolo

giovedì 19 maggio 2011

Giovedì 19 maggio 2011 presso la Blindarte, Via Caio Duilio 4D/140, Napoli, si terrà l’Asta n. 47: Libri e incisioni, Dipinti antichi, Oggetti d’arte e Dipinti del XIX e XX secolo.


Il catalogo d’asta si apre con una prestigiosa collezione di Incisioni e Libri antichi, tra cui segnaliamo Usi e Costumi di Napoli e Contorni descritti e dipinti (stima € 5000/8000), celebre opera in due volumi di Francesco De Bourcard, con circa 100 tavole incise all’acquaforte e finemente colorate a mano, raffiguranti personaggi e tipi nei caratteristici costumi d’epoca, i cui bozzetti furono realizzati dagli artisti più rappresentativi della Scuola di Posillipo come Filippo Palizzi, Teodoro Duclére e altri; segnaliamo, inoltre, il Viaggio pittorico nel Regno delle Due Sicilie. Dedicato a Sua Maestà il Re Francesco I, in tre volumi (stima € 12000/18000), in cui gli editori Cuciniello e Bianchi offrono un quadro completo di quella che doveva essere la vita nel Regno delle Due Sicilie nella prima metà del XIX secolo in tutti i suoi aspetti più significativi; il volume comprende una serie di magnifiche vedute di chiese e luoghi caratteristici di località dell’Italia Meridionale. Tra le incisioni di maggior pregio segnaliamo il Prospetto Generale della città di Napoli (stima € 6000/9000) incisione in rame raffigurante una superba veduta di Napoli, opera di Ignazio Sclopis Spencer e una rarissima stampa montata su tela raffigurante Napoli. Veduta del Belvedere della Certosa di S. Martino, sotto il Castello di S. Elmo, (stima € 10000/15000), realizzata da G. F. Bolte e lunga circa due metri e mezzo.

Il catalogo prosegue con un’importante selezione di Dipinti Antichi, tra i quali segnaliamo uno splendido Salvator Rosa, Morte di Archimede, olio su tela, cm 215x158 (stima € 100000/150000), inedito, ma che rappresenta un rilevante tassello nella conoscenza della sua produzione e sarà inserito nel catalogo ragionato dei dipinti del pittore a cura della Prof.ssa Caterina Volpi, in corso di pubblicazione; andiamo avanti con uno straordinario dipinto raffigurante Ercole e Acheloo, sicuramente opera di Orazio Riminaldi; il dipinto è un olio su tela, cm 168x225 (stima € 80000/120000); si segnalano inoltre un bellissimo Capriccio di rovine antiche di Leonardo Coccorante, olio su tela, cm 128x180 (stima € 60000/90000), un' importante Capriccio con veduta di piazza San Marco a Venezia di Monsù Desiderio, olio su tela, cm 55x78 (stima € 50000/70000) e una raffinata coppia di Nature morte di Giuseppe Ruoppolo, oli su tela, cm 130x148 cad.(stima € 60000/90000).
Tra i tanti lotti da segnalare ricordiamo ancora due interessantissimi dipinti, ascritti alla fase giovanile di Luca Giordano e raffiguranti il Bacio di Giuda e la Crocifissione, oli su tela, cm 60x72 cad. (stima € 20000/30000); una stupenda tela, siglata “LDC” di Lorenzo De Caro, La presentazione di Gesù Bambino al tempio per l'offerta lustrale, esposta nella mostra "La pittura napoletana dei secoli XVII, XVIII e XIX" tenutasi a Napoli a Castel Nuovo nel 1938 e pubblicata più volte perché considerato un capolavoro del pittore (stima € 35.000/45.000) e un’importante e bellissima opera di Domenico Antonio Vaccaro Cristo dipinge la Vergine Immacolata, di cm 75x48 (stima € 25000/35000).

La sezione dedicata ai Dipinti del XIX e XX secolo comprende opere dei maggiori artisti dell’Ottocento e del Novecento.
Si segnalano una bella tela di Salvatore Fergola, raffigurante Monaci sotto il pergolato, di cm 90x62 (stima € 22000/30000); un carboncino di Giacinto Gigante, Ischia, di cm 19x26 (stima € 18000/25000) e un raro olio su tela di Marco de Gregorio, Nel bosco, cm 19,5x24,5 (stima € 10000/12000). Segnaliamo ancora un intenso ritratto di Vincenzo Migliaro, la Luciana, olio su tela, cm 61x47 (stima € 14000/18000); una veduta di Amalfi di Pietro Scoppetta, olio su tela, cm 46x30 (stima € 12000/15000) e un antico olio di Attilio Pratella raffigurante un suggestivo angolo di Campagna napoletana, cm 28x45 (stima € 12000/18000). Tra i dipinti di questa sezione sono presenti inoltre anche un Lorenzo Delleani, autore inusuale nelle collezioni napoletane ed altre opere di Raffaele Ragione, Vincenzo Caprile, Vincenzo Irolli, Rubens Santoro ed altri.