Italian English
Benvenuto | Accedi | Registrati




Asta 46 Arte Moderna e Contemporanea

mercoledì 15 dicembre 2010
ore 18.00

NAPOLI - DICEMBRE 2010
PARTE IL PROGETTO DI COLLABORAZIONE TRA
BLINDHOUSE-BLINDARTE ED
IL FAMILY OFFICE DEL GRUPPO MONTEPASCHI

Arte e gestione del patrimonio coronano un felice matrimonio.
In questi giorni, Blindhouse-Blindarte, società attiva dal 1979 nel settore della custodia professionale di opere d’arte e oggetti di valore, che vanta a Napoli i caveaux tra i più importanti d’Italia, ed il Family Office del Gruppo MONTEPASCHI, che propone alle famiglie e agli imprenditori soluzioni evolute per valorizzare il patrimonio nella sua globalità e complessità, danno il via alla collaborazione per la gestione di servizi legati al mondo dell’arte.

Attraverso tale accordo Blindhouse-Blindarte garantirà ai clienti del Family Office del Monte dei Paschi di Siena il supporto della sua qualificata esperienza per l’acquisto, la vendita, la valutazione e la conservazione delle opere d’arte e degli oggetti di valore.

Il progetto prevede nel 2011 la realizzazione di eventi culturali, che si terranno principalmente nelle gallerie Blindarte a Napoli, come dibattiti, incontri con i protagonisti del panorama artistico italiano e internazionale e con specialisti del settore, quali critici, storici dell’arte, restauratori, esperti di mercato.

“Si tratta di un progetto di grande significato – ha dichiarato Antonio Guarro, Responsabile del Centro Family Office di Napoli, uno dei 18 centri presenti nelle principali città italiane – perché, nei processi di ottimizzazione patrimoniale che vedono il Family Office del Gruppo MONTEPASCHI all’avanguardia in Italia e che coinvolgono anche il patrimonio artistico dei nostri clienti, è per noi fondamentale avere dei punti di riferimento di alta qualità sul territorio che consentano di mettere a disposizione della clientela napoletana e campana le migliori professionalità”.

“Dopo oltre trent'anni di attività prestata alla salvaguardia dei beni e valori della nostra clientela, e dopo aver sviluppato con successo l'unica casa d'aste del centro-Sud Italia membro dell'associazione nazionale ed internazionale delle case d'asta, siamo lieti di annunciare l'accordo di collaborazione nei servizi per l'arte con un partner di tale rilievo”. Dichiara Memmo Grilli, direttore del dipartimento di Arte Moderna e Contemporanea della Blindarte.

Un primo appuntamento si terrà nei primi giorni di dicembre quando, in anteprima, i clienti di Blindarte e del Family Office del Monte dei Paschi di Siena avranno la possibilità di visionare, nel corso di un evento esclusivo, le opere che saranno oggetto delle aste, in calendario l’11, il 12 e il 15 dicembre, nella sede di Blindarte a Napoli.

Nella prima, sabato 11 dicembre, ore 16.30, verranno battuti circa 350 lotti tra importanti orologi e gioielli, come il Rolex Daytona ‘Paul Newman’ o un anello Buccellati in oro giallo. Doppio appuntamento per domenica 12 dicembre; alle ore 11.30, si terrà l’asta dedicata agli arredi, alle porcellane e agli oggetti d’arte, in cui verranno esitati 180 lotti, mentre alle ore 18.30, quella dipinti antichi, libri e dipinti del XIX e XX secolo, circa 190 lotti tra cui spiccano alcune opere di grande valore come la Mandolinata di Gaspare Traversi, il San Guglielmo di Malavalle in meditazione di Mattia Preti, o il San Bartolomeo di Jusepe de Ribera, lo Spagnoletto. L’arte moderna e contemporanea sarà la protagonista di mercoledì 15 dicembre, ore 18.00, con importanti opere di Francesco Casorati, Carlo Carrà, André Masson, Andy Warhol, tra le cui opere spicca l’olio e serigrafia su tela Ritratto di Lella, Daniel Spoerri, Robert Mapplethorpe, Joseph Beuys e altri.

Napoli, novembre 2010


Asta 46 Arte Moderna e Contemporanea
Mercoledì, 15 dicembre 2010
ore 18:00 – unica sessione
Arte Moderna e Contemporanea
Catalogo on line
www.blindarte.com

Il 15 dicembre 2010 alle ore 18.00 avrà inizio la sessione unica dell'asta di arte moderna e contemporanea della Blindarte.
Tra le circa 340 selezionate opere che verranno poste in vendita, va senz’altro notato lo splendido dipinto del 1956 di Francesco Casorati, dal titolo Figura e Natura morta, un olio su tela di cm 80x65, pubblicato sul catalogo Generale dei Dipinti di Casorati, stimato 70.000/90.000 euro; un altro dipinto assolutamente da notare è Il sifone di Carlo Carrà, anch’esso di notevole fattura e anch’esso realizzato nel 1956, verrà proposto in asta con una stima di euro 50.000/70.000. Tra le opere di arte moderna va inoltre segnalato un olio di Filippo De Pisis, cm 64x49, splendido dipinto che ritrae Venezia realizzato negli anni 1943-1946 e presentato in asta con una stima di euro 35.000/45.000, oltre ad una vivace tecnica mista su carta di Andrè Masson del 1966 dal titolo Baigneuses éffrayées stimata euro 25.000/30.000.
Tra le opere più recenti spicca senza dubbio il pregevole ritratto di Andy Warhol. Datato 1981, l’opera è stata realizzata dal celebre artista nella sua Factory newyorkese su proposta di Lucio Amelio, caro amico della bella ed elegante collezionista ritratta. L’opera è proposta in asta con una valutazione di euro 120.000/180.000.
Da notare anche l’imponente opera dalle serie dei Tablau-piège au carrè di Daniel Spoerri, realizzata negli anni 1978-1988. L’opera, di grandi dimensioni (cm 200x80x43), per soggetto e datazione rientra tra le produzioni più richieste dell’artista. Esposta nel 1978 a Basilea, nella famosa mostra Hammer alla galleria Handshin, è proposta in vendita con una stima di euro 55.000/75.000. Inoltre saranno battute all’incanto: una fotografia pezzo unico di Robert Mapplethorpe, firmata da lui e datata ’83, dal titolo Capri, stimata euro 18.000/25.000; una fotografia di Vik Muniz, ispirata ai concetti spaziali di Lucio Fontana, stimata 25.000/35.000 euro; una raccolta di 12 fotografie di Andy Warhol, tirate a 250 esemplari, stimata 30.000/40.000 euro; un rarissimo pezzo unico di Joseph Beuys, film originale der Tisch in 16 mm e nastro audio in confezione di metallo, stimato euro 12.000/16.000; e poi importanti e datate opere di artisti italiani come Enrico Castellani, Agostino Bonalumi, Emilio Vedova, Achille Perilli, Toti Scialoja, Emilio Scanalino, Antonio Corpora, Afro, Valerio Adami e poi Stefano Arienti, Remo Salvadori, Omar Galliani, Caludio Olivieri, Shirin Neshat, Andres Serrano, Sol LeWitt e tanti altri.
Il 15 dicembre verranno inoltre poste all’incanto opere pregevoli di artisti contemporanei partenopei come Emilio Notte, Renato Barisani, Mario Persico, Lucio Del Pezzo, Guido Biasi, Armando De Stefano, Nino Longobardi ed altri.


Esposizione dal 4 dicembre
h 10.00-19.00
tutti i giorni (festivi inclusi)

Via Caio Duilio 10
80125 - Napoli
Parcheggio interno riservato

Blindarte contemporanea
via Caio Duilio 4d-10
8 0 1 2 5 - N a p o l i
tel +39 081 2395261
fax +39 081 5935042

g a l l e r i a
Fino al 30 Novembre 10 e dal 17 gennaio 11
Until November 30 10 and from January 17 11
Davide Cantoni
111 anni / 111 years

i n f o @ b l i n d a r t e . i t
w w w . b l i n d a r t e . i t

casa d’aste / auction house
asta – arte moderna e contemporanea
auction - modern and contemporary art
15 Dicembre 2010
December 15 2010
i n f o @ b l i n d a r t e . c o m
w w w . b l i n d a r t e . c o m